Auguri Maia!

L’ altro giorno, al parco, non so perché o come si sia posta la questione, sta di fatto che ad Alma e Sole è stato chiesto come fosse composta la loro famiglia e dopo i classici papà, mamma e mici è stato il turno delle bambine, Sole ha sentenziato che erano due, Lei e sua sorella, alché è intervenuta prontamente Alma che con fermezza ha precisato: “No Sole, noi siamo in tre, c’ è anche Maia, cioè, noi non la vediamo ma Lei è sempre con noi!”

Ecco amore mio, questo credo sia il più bel regalo da parte di tua sorella e il rapporto con Maia credo sia descritto nel disegno qui a fianco, fatto ovviamente da Alma e senza assolutamente nessuna forzatura, Maia per chi non lo sapesse è rappresentata dalla farfalla sulla destra, appena sopra il cuore che abbraccia.

Auguri Amore mio, auguri e un bacio grande grande come l’ amore che io, la mamma e le tue sorelle provano per te. Sempre con noi!

Vengo anch’ io, no tu no!

Ultimamente il rapporto tra Alma e Sole si potrebbe racchiudere nel titolo di questa vecchia canzone di Jannacci “Vengo anch’ io! No tu no!”  È un momento un po’ così, Sole sta sempre attaccata come una cozza ad Alma, la copia in tutto e per tutto mentre Alma da parte sua è un po’ insofferente verso i più piccoli e piuttosto proiettata verso amiche più grandi. Non ci sono colpe ovviamente, ci sono momenti in cui Alma e Sole riescono a giocare insieme e altri in cui emergono tutte le differenze e non solo per i due anni di differenza, questa fase è una di queste. Continue reading

Sole, la bambina sulla nuvola!

Auguri Sole! 4 anni di vero e proprio uragano, 4 anni di energia che ogni tanto si fatica ad incanalare, figuriamoci a trattenere. 4 anni di sorellanza, di dispetti, di capricci e di occhioni, 4 anni da ribelle e 4 anni intensi come certo non ci aspettavamo!

La bambina sulla nuvola? Questo è un aneddoto molto famoso in casa nostra e che merita di essere ricordato in quello che è e sempre sarà pur sempre un diario. Un giorno si parlava di come fosse Alma da piccola, di come si esprimesse e di quali parole usasse, ma ad un certo punto abbiamo notato che Sole era un po’ triste e poi, con molta naturalezza ha chiesto: “Ma io dov’ ero?” La mamma l’ ha subito tranquillizzata: “Ma amore, tu eri ancora sulla nuvola…” Sole per tutta risposta ha assunto un’ espressione a metà tra l’ attapirato e il deluso con tanto di labbro inferiore sporgente e occhioni da gatto con gli stivali in Shrek. La mamma poi, capendo al volo la situazione le ha suggerito che di li a poco sarebbe arrivata anche Lei. Sole per tutta risposta si è sciolta in un grande sorriso e ha cominciato un allegro balletto!

Auguri Sole, auguri bambina della nuvola!

6 anni di… Alma

“Piccole donne crescono direi! Auguri Alma, auguri per i tuoi 6 anni, hai una vita davanti a te ma già si capisce di che pasta sei fatta, è già chiaro che la tua sensibilità ti porterà in luoghi e dimensioni ad altri sconosciute e (purtroppo) non sempre belle ma so per certo che quando sarai in cima all’ onda vivrai come pochi altri quell’ emozione. Continue reading

L’ ora X

Da un po’ di tempo a questa parte, tutte le sere che il buon Dio manda in terra, a casa nostra va in onda un teatrino che finisce con il consumare le esigue energie rimaste della giornata. Ma andiamo per gradi, al mio rientro dal lavoro, il quadretto che mi si prospetta è più o meno rilassato, Alma al tablet (1 ora al giorno), o impegnata in qualche lavoretto con carta e colori, Sole alle prese con il suo asilo di bambolotti o altri giochi di ruolo, le saluto, chiedo un po’ della giornata, parliamo, mi raccontano più o meno delle loro cose poi faccio una doccia e con calma tra una cosa e l’ altra ci si prepara per la cena, mangiamo (loro velocemente noi, io in particolare, con più calma), poi mamma o papà si occupano della cucina mentre l’ altro si dedica alle bambine, il tutto in attesa dell’ ora X! Continue reading