Pesci rossi… in vacanza!

L’ episodio in questione risale a qualche tempo fa ma di questi tempi ne approfitto per mettermi in pari in fatto di articoli. Da un po’ di tempo a casa nostra sono comparsi due simpatici pesci rossi, fortemente voluti dalle bambine e prontamente materializzati dalla mamma, i due nuovi ospiti sono stati battezzati Goldie e Plush e fin qui tutto bene, confezione di cibo apposta, cambio dell’ acqua ogni 3/4 giorni e avanti così. Devo onestamente dire che a parte i primi 5 minuti di vago entusiasmo la presenza dei due pesci è passata abbastanza in secondo piano se non addirittura nel dimenticatoio, questo almeno in apparenza. Continue reading

Fare il genitore ai tempi del coronavirus

Avrei preferito stare ancora un po’ in silenzio anziché dover scrivere un articolo come questo ma purtroppo questa è la realtà e tocca farsela andar bene così com’ è. Dunque, ormai siamo alla terza settimana di chiusura delle scuole, la prima ero a casa anch’ io anche se completamente fuori dai giochi a causa di una dolorosissima periartrite alla spalla, settimana scorsa invece è stato il turno di una fastidiosa renella (sabbiolina nei reni, meno dolorosa dei calcoli ma comunque tutt’ altro che simpatica), in compenso è la prima settimana in cui si è costretti (dal buonsenso prima che dalle leggi) in casa, non che nei giorni precedenti si sia fatto diversamente semplicemente adesso siamo tutti a casa, mamma, papà, Alma e Sole. Continue reading

La scuola, primo bilancio.

Sono ormai passati tre mesi dall’ inizio della scuola di Alma e credo sia il caso di fare un primo bilancio. Prima però occorre fare una premessa, per Alma abbiamo scelto una scuola un po’ diversa da quella tradizionale, metodo “senza zaino”, cosa significa? Qui di potete trovare qualche informazione, mi riprometto di scrivere a breve un articolo che tratti l’argomento in maniera più approfondita Continue reading

Auguri Maia!

L’ altro giorno, al parco, non so perché o come si sia posta la questione, sta di fatto che ad Alma e Sole è stato chiesto come fosse composta la loro famiglia e dopo i classici papà, mamma e mici è stato il turno delle bambine, Sole ha sentenziato che erano due, Lei e sua sorella, alché è intervenuta prontamente Alma che con fermezza ha precisato: “No Sole, noi siamo in tre, c’ è anche Maia, cioè, noi non la vediamo ma Lei è sempre con noi!”

Ecco amore mio, questo credo sia il più bel regalo da parte di tua sorella e il rapporto con Maia credo sia descritto nel disegno qui a fianco, fatto ovviamente da Alma e senza assolutamente nessuna forzatura, Maia per chi non lo sapesse è rappresentata dalla farfalla sulla destra, appena sopra il cuore che abbraccia.

Auguri Amore mio, auguri e un bacio grande grande come l’ amore che io, la mamma e le tue sorelle provano per te. Sempre con noi!