Orienteering

Orienteering, in italiano orientamento, mai sentito parlarne? Io no, almeno fino a domenica scorsa. Di cosa si tratta? Una vera e propria disciplina sportiva in cui sono necessari orientamento e velocità. In sostanza c’ è una partenza, si viene dotati di una cartina topografica del percorso dove sono presenti delle tappe dette lanterne segnalate da delle bandiere dove sono presenti dei punti di controllo dove infilare la chiavette di cui si è muniti, questo permetterà al sistema di registrare i tempi di percorrenza fra una tappa e l’ altra nonché il tempo finale. Continue reading

Cartolina dell’ estate 2018

Le vacanze 2018 sono ormai un ricordo… o forse no?! Diciamo che la vacanza di quest’ anno sono state molto belle, molto varie e siccome questo blog è prima di tutto un diario mi piacerebbe scrivere dei ricordi sparsi da rileggere in futuro e ricordare queste due settimane per quello che sono state, un bel momento di relax (per quello che ci si può rilassare con due bambine di 3 e 5 anni…). Continue reading

Back To School con Stikets

È tempo di tornare a scuola ma è anche tempo di cambiare guardaroba, scarpe, giochi, biberon e altre decine di oggetti di uso quotidiano, tante cose un unico problema, la personalizzazione! Si sa infatti che i nostri bambini tutto sono tranne che ordinati e attenti ma ecco la soluzione: Stikets, le etichette ideali per la personalizzazione.

Belle, colorate, facili da personalizzare e indispensabili. A Settembre infatti, oltre che scuola, ricominciano i corsi pomeridiani, sport, musica e altro ancora, il che significa personalizzare strumenti musicali, scarpe, magliette, cartellette, strumenti o anche semplici giochi. La quantità di oggetti è praticamente infinita, ecco perché le etichette Stikets sono ormai imprescindibili. Continue reading

Parole in libertà! By Sole

I bambini, si sa, hanno un vocabolario tutto loro e spesso le parole vengono storpiate e plasmate a loro uso e consumo, attenzione, non parlo della grammatica o degli strafalcioni in fatto di verbi bensì delle semplici personalizzazioni di alcuni termini e Sole una volta di più s’ è dimostrata assolutamente maestra in tale senso. Ecco quindi che i viaggi in Asia di papà diventano i viaggi in “ASINA”, lo Skateboard dei bambini al parco si trasforma in “SCHELETRO”, il vassoio per i bicchieri si trasforma in “BASSOTTO”, lo slime è il “BLIME”, la pellicola diventa la “PELLICCIA”, la piadina romagnola diventa la “PIEDINA” e naturalmente il monopattino si trasforma in “NUOVOPATTINO”! Continue reading

Fine anno (scolastico) e tempo di bilanci, Alma.

Per quanto riguarda Alma devo dire che i progressi che più mi hanno colpito sono da ricercarsi nella sfera caratteriale, più intima in un certo senso, ma andiamo per gradi.

Questo anno scolastico è stato molto importante per Alma, il dover cambiare scuola costituiva un grande punto interrogativo, come avrebbe reagito alle nuove maestre e soprattutto, come si sarebbe inserita in una classe già avviata senza conoscere praticamente nessuno? Direi che è andata benissimo, le maestre così come i suoi nuovi compagni l’ hanno aiutata ad inserirsi e lai, da parte sua, si è integrata alla perfezione tanto da ritagliarsi uno spazio e un’ identità proprie. Continue reading