La bicicletta… secondo Alma

C’ era una volta una bambina che un bel giorno andò al parco con la sua bicicletta con le rotelle, ad un certo punto però, forse perché aveva visto altri bambini con bici senza rotelle, forse perché si era stufata o semplicemente perché si sentiva grande, sta di fatto che di punto in bianco chiese alla nonna di levare le rotelle. Una volta tolte è salita sulla sua biciclettina rosa e ha cominciato a viaggiare come una scheggia, senza timori o indecisioni, dritta come un fuso ma pronta a frenare all’ occorrenza. Questa bambina è mia figlia, Alma. Continue reading

Premiazione!

Alma_premiazionePomeriggio intenso quello di oggi, per Alma infatti si è conclusa la stagione di ginnastica, il tutto con tanto di festa, premiazione, diploma e medaglia! Ma andiamo con ordine. Ad inizio stagione (settembre 2015) abbiamo iniziato ad interrogarci sull’ attività fisica più idonea per Alma, la piscina dell’ anno precedente infatti avrebbe significato riproporre integralmente un’ attività già vista e rivista, acquaticità con un genitore, i corsi in vasca senza genitore infatti partono dai tre anni. continua…

Gestione (sbagliata?) del tempo

dubbioDa qualche giorno mi chiedo cosa ci sia di sbagliato nella mia gestione del tempo, a questo punto confesso di aver bisogno di qualche suggerimento.

La mia giornata è molto semplice, sveglia alle 6:25, lavoro fino alle 17, poi rientro a casa e/o parco con Alma e mamma/nonna, dalle 18:30 alle 20 rientro-doccia-cena, poi un po’ di gioco e lettura (spesso le due cose si mescolano), 21/21:30 nanna, un minimo di rassetto in cucina e dei giochi ed ecco che, se tutto va bene sono le 22 e rotti. continua…