Un mese a Natale! Come scegliere i regali?

Ebbene si cari genitori, tra un mesetto saremo già ad aprire regali e regalini per più grandi e piccini, sembra presto ma Babbo Natale, Gesù Bambino o l’ orso Yoghi (a seconda delle vostre credenze/abitudini), è già li a scaldare i motori e incartare i regali. Ma se per i papà il regalo è più o meno scontato, nel mio caso la solita candela o la solita cravatta (testuali parole di Alma), per i più piccoli si apre un mondo fatto di desideri, sogni e qualche inganno (televisivo) che sta a noi genitori cercare di disinnescare. continua…

Il Natale… che fatica!

E anche questo Natale… è passato, ma che fatica ragazzi!

Andiamo con ordine, quest’ anno, dopo la pausa dello scorso anno, siamo tornati alle vecchie abitudini ossia una bella gita fuori porta e non solo per Santo Stefano ma per tutta la parentesi natalizia. Perché? Fondamentalmente per due motivi, uno legato a Maia, la sua assenza a Natale è per me e mia moglie un macigno pesantissimo e poi perché credo sia un’ occasione per fare qualcosa come famiglia, come nucleo, qualcosa che non sia (con tutto il rispetto) sempre e soltanto sedersi a tavola e mangiare fino allo svenimento. continua…

La recita di natale

Alla fine anche per Alma è arrivato il tanto atteso momento della recita di Natale, per Alma e per mamma e papà che con orgoglio hanno assistito alla Prima sul palco della nostra piccina. Era un appuntamento tanto atteso, sapevamo di numerose prove nelle ultime settimane, ciononostante il riservo in merito è stato assoluto, la sorpresa è stata assoluta. continua…

La fine (delle vacanze)

 

PicsArt_1420462526948Primo post dell’ anno ed è già (o forse ancora), tempo di bilanci. In effetti con l’ epifania si scrive la parola “fine” sul periodo natalizio, dopodomani Alma rientrerà all’ asilo dopo ben 2 settimane di vacanza, credo sia il momento ideale per fare un bilancio di questo periodo.

Comincerò col dire che stamattina Alma, non trovandomi al suo risveglio (sono andato a lavorare), c’ è rimasta un po’ male, dispiace per lei ma credo sia anche buon sintomo per me, nel senso che, se sente la mia mancanza al mattino e mi cerca per casa significa che le manco almeno tanto quanto manca lei a me. continua…